La salute degli operatori sanitari

PREVENIRE IL RISCHIO DI INFEZIONI

L’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che ci siano oltre 35 milioni di operatori sanitari in tutto il mondo.

Questi operatori sanitari affrontano un rischio aumentato di infezione da patogeni trasmessi per via ematica semplicemente a causa dell’esposizione al sangue e ad altri fluidi corporei. Nonostante l’ampia introduzione di normative di sicurezza negli ultimi decenni, si stima che ancora si verifichino più di 2 milioni di ferite da puntura accidentali sul lavoro ogni anno*.

Queste lesioni accidentali possono avere significative conseguenze mediche a breve e lungo termine.

*Bouya S, Balouchi A et al. Global Prevalence and Device Related Causes of Needle Stick Injuries among Health Care Workers: A Systematic Review and Meta-Analysis. 2020; 86(1): 35

Una delle principali priorità del nostro gruppo è la sicurezza.

Nel nostro portfolio sono fondamentali i pungenti di sicurezza, incentrati sulla gestione preventiva delle infezioni ospedaliere che, oltre a mettere a rischio gli operatori sanitari, rappresentano uno dei principali costi che il sistema sanitario deve affrontare.

Sviluppiamo e forniamo prodotti di sicurezza appositamente progettati per ridurre o azzerare il rischio di esposizione ad agenti patogeni trasmissibili per via ematica tra gli operatori sanitari: questi dispositivi all’avanguardia intendono migliorare il comfort e la sicurezza durante l’utilizzo nel corso dei trattamenti sia per gli operatori sanitari che per i singoli individui.

Promuovere la sicurezza degli operatori sanitari